Durante gli anni del fascismo si celebrarono molti matrimoni collettivi. Questa fotografia del 1930 ci mostra una rigorosa fila indiana di sposi che percorre Piazza Esedra in direzione di Santa Maria degli Angeli.
Al centro della piazza, che prenderà successivamente il nome di  Piazza della Repubblica, si trova la fontana delle Naiadi. Nel 1901 vennero installate sulla fontana quattro figure femminili nude che furono considerate indecenti ed immorali dai conservatori, ma a nulla valse la polemica, le Naiadi sono ancora lì a fare bella mostra.

Use the central handle to move the curtain and see the two superimposed images. If it should not be totally visible, it is possible to put it in full screen with the button at the top right of the image.