In questa immagine del 1905 troviamo degli artisti di strada circondati da donne, bambini e militari, intenti a fare uno spettacolo in Via Principe Amedeo. Come si può vedere dal sipario, l’area a sinistra che all’epoca era completamente libera, oggi è occupata da un grande edificio. Quest’ultimo venne costruito nel 1908 e terminato nel 1911 e la sua destinazione d’uso è stata la Zecca d’Italia. Questo palazzo fin dall’inizio ospita la Scuola dell’Arte della Medaglia voluta dal Re Vittorio Emanuele per “formare nelle tecniche dell’incisione e della modellazione i giovani artisti che avrebbero poi realizzato le monete”. Questa scuola ha una fama mondiale ed è stata la prima zecca a coniare monete bimetalliche, del cui procedimento possiede il brevetto.

  • Anno: 1905
  • Fotografo: Sconosciuto
  • Posizione: Via Principe Amedeo
  • Fonte: Internet

Use the central handle to move the curtain and see the two superimposed images. If it should not be totally visible, it is possible to put it in full screen with the button at the top right of the image.